Il palazzo storico

L’edificio che ci ospita- detto ”Casazza” – costruito da Baldino Suardi nel 1357, racconta la storia di questa città e dei suoi abitanti dall’epoca Romana ad oggi; narra dell’antico cardo e decumano, dei nobili Suardi, della Compagnia dei corrieri veneti, che proprio qui stabilì la sede del servizio postale, e dell’ingegno della famiglia dei Tasso che rivoluzionò il sistema postale in tutta Europa.
Narra dei fasti e della decadenza della città di Bergamo, mostrando una storia in continua evoluzione.

La Casazza raccoglie infatti una serie elementi architettonici che dall’epoca romana arrivano fino ai giorni nostri.
Dal 1994 svolgiamo lavori di ricerca e di riqualificazione per valorizzare queste antiche strutture. Il formale riconoscimento della Regione Lombardia del 7/02/2005 di “Esercizio storico di rilevanza locale”, ci ha dato un nuovo stimolo e la consapevolezza che siamo sempre in debito con i luoghi che ci accolgono e che questi, in quanto memoria di una città, hanno un valore pubblico, sono tracce di un popolo e per questo devono essere preservate e rese fruibili a tutti.

Negli ultimi tre anni la nostra attenzione è stata posta agli spazi esterni: la facciata principale, la terrazza al primo piano e per ultima la corte esterna.

Se l’obiettivo principale di ogni intervento è stato quello di valorizzare i diversi manufatti risalenti a periodi storici differenti nel corso dei secoli, agli spazi esterni è stato dato particolare risalto anche all’importanza del paesaggio circostante con lo scopo di offrire la possibilità di osservare Bergamo Alta dal punto di vista di chi ci abita, di chi ci ha vissuto: uno sguardo differente su una città affascinante, conosciuta solo a chi qui ci è cresciuto.

L’ultimo intervento è stato realizzato anche con il contributo della Regione Lombardia (POR FESR 2014-2010 – ASSE III – Bando “Turismo e Attrattività”).

In particolare è stata sostituita la precedente pergola di legno, che risultava eccessivamente massiccia e poco integrata nel contesto, con una nuova struttura molto più leggera e funzionale; l’impianto di illuminazione ora è costituito da piccoli corpi illuminanti che diffondono luce in modo omogeneo; la pietra Piasentina, che richiama nel colore le facciate degli edifici circostanti, ha preso il posto del vecchio pavimento e i nuovi arredi rendono più confortevole il soggiorno ai nostri ospiti.

foto2

foto2

fotointerno

News, eventi, iniziative

  • 29-11-2018

    Il Cenone di Mimmo in Città Alta

    Aperitivo di benvenuto Welcome toast Entrée Tartine e crocchette della Sig.ra Lina Canapés and croquettes Antipasto Appetizer Velo di pane […]

    LEGGI TUTTO
  • 26-11-2018

    Un regalo per farsi ricordare tutto l’anno

    A Natale regala qualcosa che racconti un po’ di te: componi la tua scatola scegliendo tra i prodotti di Mimì. […]

    LEGGI TUTTO
  • 03-08-2018

    Ferragosto 2018

    Consulta il menù di ferragosto 2018

    LEGGI TUTTO
  • 11-03-2018

    Pasqua 2018

    Consulta il: Menu Pasqua 2018 È Pasqua   Anche il sole stamane è arrivato per tempo, anzi con un leggero […]

    LEGGI TUTTO
Presidi, alleanze, e marchi di bontà